Morhena – l’artista

Ecco L’amore non mi basta, il nuovo singolo di Morhena!

Chi è Morhena?

morhena cantante artista morena burattini onlus monlus associazione disabilitàQuanto lo sport, la musica e il canto aiutano l’essere umano nella sua realizzazione?

Risposta: Lo sport a iuta prima di tutto a livello fisico, perché come si sa un’attività sportiva sia se la si fa in modo amatoriale che agonistico fa bene alla salute. Se poi intraprendiamo lo sport in forma agonistica sicuramente aiuta sia livello formativo, mentale e aggregativo. Per quanto riguarda la musica e il canto, aiuta la persona a tirar fuori la propria creatività e la propria anima. Riflettendo verso gli altri l’emozioni che un brano può suscitare sia su chi interpreta, ma soprattutto su chi ascolta. Se si riesce a far questo, davvero ci si può definire un vero artista.

La creazione artistica, per te, è frutto d’ispirazione umana, divina, o prodotto di una razionalità artigianale più o meno raffinata?

Risposta: Sinceramente quando compongo, e successivamente canto e quindi il prodotto arriva alla creazione finale. é frutto di un’emozione, una sensazione e di esperienze personali che esperienze raccontate da altre persone. Tutto questo, però è anche frutto, di studi più o meno approfonditi. Quindi rispondendo in modo più esaustivo alla domanda, mi ritrovo ad essere concorde globalmente alla stessa.

A quale brano del tuo ultimo CD sei particolarmente affezionata e perché?

Risposta: Sinceramente sono affezionata a tutti perché ognuno di esso è una piccola parte di me. Ma sicuramente quello che riflette più me stessa, è il brano “Come sono io” perchè è una canzone autobiografica. Parla della disabilità e la voglia di far capire agli altri, che non ci si deve fermare alle solite apparenze. Ma che una persona anche se ha una disabilità è uguale alle altre, con la voglia di fare e di non fermarsi alle prime difficoltà. Quindi è uno sprono e un invito per le persone normodotate a comprenderci e capirci di più.

Quali sono i progetti per il futuro della cantautrice, della presidentessa di Monlus e della donna Morena?

Risposta: Per quanto riguarda la Monlus spero che venga conosciuta il più possibile. L’intento prioritario dell’onlus, è quello di promuovere e sostenere attività di integrazione e socializzazione Lo Sport, è Cultura, Spettacolo è Arte. Quindi ho voluto inglobare queste meravigliose “attività, arti” come piace definirle a me: con la speranza di trovare un punto d’incontro e quindi cercare di abbattere le diversità mentali che purtroppo ancora persistono nella nostra società tra disabili e non disabili. Per quanto riguarda Morena cantautrice, la musica mi permette di dire quello che penso. E proprio perché sono una cantautrice, ho la fortuna di esprimere a pieno e liberamente i miei pensieri. Come persona mi devo ritenere sinceramente soddisfatta ho vinto la maggior parte delle mie battaglie. Ho sempre fatto quello che mi è sempre passato per la testa e che mi è sempre piaciuto fare. E forse chi sa! Probabilmente se non avessi avuto quello che ho magari avrei fatto la metà di quello che ho fatto e raggiunto fino ad ora. Però questo non lo sapremo mai con certezza! Sono contenta di me stessa e spero che con la mia testimonianza possa essere da esempio in maniera positiva per tutte le persone che si soffermeranno a leggere questo scritto.